ESCURSIONI IN ABRUZZO 

1° Itinerario

Teramo… a 30 min da noi e 20min da Campli

La città di Teramo ha origini antichissime e nei suoi anni d’oro furono costruiti le terme, il teatro, l’anfiteatro ed altri monumenti sommersi dalla nuova città.

Suggeriamo una visita alla suggestiva Cattedrale  dedicata a San Berardo e Santa Maria Assunta e alla statua di Sor Paolo presso Largo Proconsole che sa tutto sulla città perché qui si appendevano “ le note” circa l’operato degli amministratori comunali e anche lettere di scherno per i mariti traditi!

Oltre a visitare le vie del centro tra negozi e chiese vi consigliamo una fermata a:

  • San Domenico, chiesa gotica asala unica, modello molto diffuso al di là delle Alpi, ma raro a trovarsi in Italia;
  • Madonna delle Grazie, ex antico monastero delle monache benedettine del 1153 con un bel giardino dedicato al cantante teramanoIvan Graziani
  • Castello della Monicastupendo di giorno ma molto suggestivo con l’illuminazione notturna

E’ nato a Teramo Vincenzo Cerulli, grande astronomo, studioso di Marte e scopritore dell’asteroide Interamnia 704, in onore della sua città natale. Teramo inoltre ospita il più grande Laboratorio di Fisica Nucleare del mondo, l’Osservatorio Astronomico di Collurania, e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale.


Campli … a 40 min da noi e 20 da Civitella del Tronto

Campli è situata su un colle fra le valli teramane. E’ un paese ricco di storia e monumenti architettonici. Ospita la sede di una sezione del Museo Archeologico Nazionale.  Meritano una visita Bellissimo il Palazzo Parlamentare, posto di fronte alla Cattedrale di S. Maria in Platea del 1300, che presenta una romanica torre campanaria. Famosa anche la Scala Santa, così denominata poichè, dopo il 1776 si diffuse l’usanza di concedere l’indulgenza a coloro che la percorrevano in ginocchio.

Civitella del Tronto … a 40 min da noi

La fortezza di Civitella del Tronto è una delle più imponenti opere di ingegneria militare in Italia, tutta la sua luminosa storia è legata alla posizione strategica che ha avuto.

La fortezza ancora oggi visitabile e stata l’ultimissima roccaforte borbonica a piegarsi alla nascente unità d’Italia. Da visitare anche tra le vie del borgo abitato la Ruetta, la via più stretta d’Italia.

 

2° Itinerario

San Gabriele … a 50 min da noi e 20 da Castelli

Posto ai piedi del Gran Sasso il santuario è dedicato a un giovane Santo Passionista oggi meta di oltre due milioni di fedeli da tutto il mondo

La fama di San Gabriele esplose nel 1892 quando furono esumate le sue spoglie mortali e sulla sua tomba accaddero i primi strepitosi prodigi. Nel 1920 fu proclamato santo e nel 1959 Papa Giovanni XXIII lo dichiarò patrono d’ Abruzzo.

Oltre all’orinario santuario dove al piano superiore si trovano corridoi di voti e doni per il Santo oggi si può visitare anche la nuova Chiesa situata proprio di fronte dove è possibile pregare sulle spoglie del santo.

Castelli … a 70 min da noi

Situata proprio al di sotto delle vette del Gran Sasso è conosciuta in tutto il mondo per i famosi maestri ceramisti che già nel medioevo servivano i re di Napoli e le case principesche di Roma.

Nota soprattutto per le sue botteghe artigiane, Castelli è stata ribattezzata “città della ceramica” e deve la sua fama proprio a quest’arte, le cui origini risalgono al XIII secolo circa. E’ da allora che nel piccolo, ma caratteristico paesino ai piedi del Gran Sasso, si tramanda di padre in figlio, quest’arte finissima.

 

3° Itinerario

Madonna dello Splendore … a 15 min da noi e 30min da Atri

Il 22 aprile 1557 un contadino mentre raccoglieva la legna, vide la Vergine Maria circondata da una grande luce e proprio lì fu costruito il santuario a lei dedicato.

La Madonna come prova del miracolo alla base di un’ ulivo fece sgorgare una fonte d’acqua pura, ancora oggi esistente. Chi si trova a passare in paese può visitare la sorgente del miracolo e bagnarsi segnandosi la fronte, così sarà benedetto dalla Madonna.

 

Atri … a 40 min da noi

Atri fù città di grande prestigio nel mondo antico.

Nel XI secolo è grazie al suo porto nell’ Adriatico che si contraddistinse come grande centro di scambio ed è stata l’unica città della costa a battere moneta prima di Roma, da qui la tesi che il nome dello stesso mare derivi proprio dall’antica Hatria.

La Città visse il suo periodo di massimo splendore con i Duchi d’Acquaviva ancora oggi numerosi reperti archeologici parlano di loro.

Sicuramente da visitare sono la Cattedrale e la cisterna romana, il piccolo Teatro Romano ancora oggi funzionante e chiamato “la bomboniera”, la Chiesa di S. Francesco e la Villa comunale dei cappuccini per godere di un panorama mozzafiato. Sarà molto facile districarsi tra i caratteristici viottoli e basterà seguire le 7 di torri campanarie per visitare una graziosa cittadina medievale perfettamente conservata.

 

4° Itinerario

Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga … a 50 min da noi e 20min dall’Aquila

L’ Abruzzo chiamato anche il “polmone d’Europa” custodisce alcune delle aree protette più estese e preziose d’Europa tra cui il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Potrete essere rapiti dalla magia delle foreste, da sorgenti e cascate nascoste, eremi e rocche, da altopiani e vette vertiginose dove vivono numerose specie di animali protetti come l’orso bruno, il lupo, il camoscio d’Abruzzo e l’aquila reale.

L’Aquila… a 70 min da noi e 25min dalle Grotte di Stiffe

Antica città di arte e di cultura famosa per le sue innumerevoli bellezze artistiche e per il terremoto del 2009 L’Aquila offre tesori tutti da scoprire come la Basilica di S. Maria di Collemaggio, la Fontana delle 99 Cannelle, la Cattedrale di S. Massimo e di S. Giorgio ed il bellissimo Castello-Fortezza rinascimentale, costruito dagli Spagnoli nel XVI secolo.

Grotte di Stiffe … a 90 min da noi e a 30min da S.Stefano di Sessanio

Le grotte di Stiife nascono dalla forza travolgente di un fiume sotterraneo che proprio qui trova sfogo e da millenni per plasma la roccia creando magnifici giochi di luci e colori creando diversi ambienti su diversi livelli in cui è piacevole immergersi. Aperte tutto  l’anno. Tel 0862.86142

Santo Stefano di Sessanio… a 80 min da noi

Fa parte de I Borghi più belli d’Italia questo caratteristico  paesino completamente costruito in pietra calcarea bianca, il cui candore è stato reso opaco dal tempo e tutti i tetti delle abitazioni sono ricoperte da
coppi che rendono ancora più suggestivo il panorama per chi lo osserva dall´alto della torre che sorge al centro del borgo.

 

5° Itinerario

San Benedetto del Tronto … a 30 min da noi e a 30min da Ascoli Piceno

È il paese più importante e noto della Riviera delle Palme che offre svaghi e curiosità  oltre a una bella passeggiata tra le vetrine del centro. Possiede il maggior porto peschereccio dell’Adriatico che si può ammirare dalla lunga passeggiata sul molo. E’ facilmente raggiungibile anche in treno o pulman.


Ascoli Piceno … a 40 min da noi

Il suo centro storico costruito quasi interamente in travertino è tra i più ammirati del centro Italia, in virtù della sua ricchezza artistica e architettonica. Conserva diverse torri gentilizie e campanarie e per questo è chiamata la Città delle cento torri. In centro si può ammirare la Piazza del Popolo, considerata tra le più belle piazze d’Italia e nel periodo estivo un comodo trenino vi accompagnerà tra le vie del centro per ammirare le sue bellezze. Tel 0736.336339